Storia vera di attacchi di panico - Attacchi di Panico e ansia

Cerca 
Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia vera di attacchi di panico

Storie di Ansia e Panico

Salve il mio nome è tatiana e non o mai sofferto di attacchi di panico e ansia.
Il 16 di marzo e morto mio nonno e mi anno detto in tanti di non andare all'obitorio ma io ci sono andata ben due volte il 16 e il 17 marzo ma da aprile non ricordo il giorno una notte mi si era addormentata una parte delle mie labbra però metà il labbro superiore e da li mi sono alzata di scatto e sono uscita dalla mia stanza e mi sono messa una mano al collo per sentite se il mio cuore se batteva o no poi o cominciato solo leggermente a tremare e poi ne meno 5 secondi mi era passato tutto.

Poi il giorno seguente mi era ripreso un altra volta sempre la sera e sta volta mi si era addormentato il palato superiore dei denti e mi sono alzata e sono uscita dalla stanza e sempre la stessa cosa come o fatto la prima volta e in più la sera suguente un altra volta ma quella sera mi sentivo tutto il corpo addormentato e mi sono alzata di scatto perché mi dava anche fastidio da respirare e anche li sono uscita dalla stanza e o fatto la stessa tiritera ma poi il giorno seguente il pomeriggio mi sentivo la testa leggera e mi sentivo un peso al petto e un fuocore poi mi dava fastidio a respirare e tremavo e avevo il cuore che batteva a mille e non riuscivo a tenere i miei occhi aperti c'era mia madre che mi sventolava con un giornale ma era peggio pensavo che non passavano mai i minuti o le ore ma piano piano cominciava a passare mi era preso uno ad aprile un altro a giugno e una altro il 24 luglio proprio nel giorno del mio compleanno infatti mi sono detta mmm Misa che non finisce qui dopo il 2 manca il 3 e alla fine il 3 era successo nel mio compleanno sono andata al pronto soccorso a Palestrina e mi sono fatta le analisi e dopo un bel po di ore mi anno dato le risposte e il giorno seguente sono andata dal mio dottore curante e gli o fatto vedere le analisi e mi a detto che l'emocromo sta benissimo e mi a fatto fare la ricetta per visitare la tiroide perché io pensavo che era la tiroide e infatti il giorno seguente ci sono andata e mi sono fatta la visita e mi a detto il dottore che non è la tiroide che ti a portato questa cosa e mi a dato dei integratore per la mia tiroide perché un po c'è lo avevo infatti poi dopo passati i giorni mi dovevo fare un altra volta le analisi per vedere se si è rimessa bene o no poi sono andata dal mio dottore curante e mi a dato le pasticche miopatiche per questa cosa che avevo mi aveva dato neuroson forte per la notte perché aveva paura che la notte non dormivo erano 90 pasticche poi mi aveva dato datif pc sempre 90 pasticche e devo dire che mi anno aiutata moltissimo non o più i sintomi anche se devo dire che quando mi erano finite le pasticche miopatiche mi sono rifatte risegnare quelle datif pc e poi quando erano finite mi sono rifatte un altra volta segnare due scatole quelle pasticche me li prendevo una la mattina prima di fare la colazione poi prima di pranzo e prima di cena infatti ringraziando il mio dottore non o più nulla ma solo che quando mi arrabbio o quando sono nervosa o piango anche se non faccio nulla e penso a niente mi vengono da soli questa cosa non so se è attaccato di panico o ansia perché mi sento il cuore come se batte piano piano e mi sento che come se non respiro più e poi mi sento la testa come se mi ero appena svegliata e mi sento rincoglionita e poi mi si abbassa solo un pochino non tanto la vista e dentro di me mi sento solo un po agitata e in più o la sensazione come se dovessi svenire o morire io come prima non li o ma io mi chiedo che cosa sono queste cose che o ansia?

O sono degli attacchi di panico? Una mia amica mi a detto che siccome o avuto un lutto in famiglia perche e morto mio nonno a marzo e il 16 fa un anno mi a detto che invece di andare dall psicologo perché ti dà solo le medicine e fa bene ad una cosa e fa male ad un altra e poi mi a detto che è una ferita che ai nel anima e devo andare dallo psicoterapeuta e io non o bisogno di farmaci o ecc mi a detto che devo parlare per sconfiggere questa cosa che o perché mi è venuta quando avevo visto mio nonno disteso li perché ci tenevo troppo a lui e a dire l verità anche il mio dottore non vuole che vado dalla psicologa perché mi da le medicine e ripeto fa bene a una cosa e fa male ad un altra ma io l'o detto ad una mia amica farò qualsiasi cosa per levare questa cosa che o se vado dalla psicoterapeuta o dalla psicologa a me non importa ma voglio stare bene con me stessa non posso stare così che quando faccio una cosa mi prende non sempre solo certe vole voglio stare serena e bene con me stessa soprattutto di salute e di animo non voglio più avere questa cosa io vi voglio dire di aiutarmi vi prego scusatemi se o scritto male ma o il t9 e non sono capace di toglierlo e quando scrivo non mi accorgo se o scritto male o no comunque mia madre quando mi prendono questa cosa che mi è rimasta mi da le gocce di tranquillit e in più tisana rilassante o camomilla al limone gia zuccherata e poi esco fuori al giardino di casa mia e cammino finché non si passa poi quando sto bene rientro dentro casa.
help me please grazie mille io mi chiamo luna e o 18 anni.
Vuoi mandare suggerimenti ? Scrivi qui sotto





 
Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!
Copyright 2015.www.attacchidipanicoeansia.it
Torna ai contenuti | Torna al menu