Attacchi di Panico - Attacchi di Panico e ansia

Cerca 
Vai ai contenuti

Menu principale:

Attacchi di Panico

DISTURBI
Attacchi di Panico  Sintomi e Cura.

All'improvviso manca l'aria una sensazione di paura e di angoscia profonda associate a disturbi fisici come le palpitazioni, vertigini, dispnea, nausea, sudorazione eccessiva e la vista che si offusca.
Sono essi i principali sintomi che prova una persona che sta subendo Attacchi di Panico.
All'improvviso questa persona non è capace di reagire, una grande tensione emotiva e una paura incredibile impediscono qualsiasi pensiero e di organizzare qualsiasi reazione di poter coordinare le proprie azioni e non si capisce più che cosa sta accadendo.

Attacchi di panico e sofferenza

Gli Attacchi di Panico, di cui parlo in questo post sono come una bomba dal cielo all'improvviso, una sorta di corto circuito che non stiamo aspettando il posto al nostro normale essere dalla concezione di noi stessi.

Dopo che una persona provato gli
 Attacchi di Panico, tutto cambia non è più lo stesso:
guidare la propria auto non è più come prima, andare normalmente a fare compere non è la stessa cosa, incontrare delle persone andare a lavorare, non hanno più lo stesso sapore adesso queste attività si comportano un pensiero una preoccupazione è una sofferenza ancora prima di svolgere, una situazione di ansia e di stress che apparentemente sembrano incurabili.

Effettivamente, gli Attacchi di Panico possono essere paragonati per somiglianza ad una catastrofe a un terremoto che distrugge tutto quello che c'è e ci costringe a ricostruire tutto partendo dalla base, dalle nostre radici.
Bisogna ricominciare dall'inizio bisogna cominciare a re-imparare a fare le cose più semplici che prima degli Attacchi di Panico erano naturali razionale e possibili senza molte difficoltà. Occorre ricostruire gli schemi delle cose che abbiamo sempre fatto ricominciando dal principio. 

In questo modo c'è un certo punto della nostra vita gli Attacchi di Panico fanno vacillare le nostre capacità che ritenevamo scontate e comuni, come quelle di poter guidare una macchina, la maggior parte delle persone come strategia migliore per affrontare questo problema è quella di esercitarsi a immaginare tutti i passaggi e le fasi in cui piano piano abbiamo imparato a fare quella determinata forza a cominciare dal primo momento in cui ci siamo visti alla scuola guida.

Quello che vogliamo dire è che avere un
 attacco di panico implica un processo di ricostituzione e di revisione delle proprie convinzioni e dei propri schemi comportamentali, anche dei più profondi e apparentemente immodificabili.
Dobbiamo concepire che gli Attacchi di Panico non sono altro che un forte momento di crisi ma di crisi che riguarda la nostra evoluzione.

Gli Attacchi di Panico sono un'occasione in cui la nostra mente ci offre l'opportunità di diventare padroni delle nostre capacità innate, le nostre qualità positive che tutti noi possediamo fino dalla nascita. Per poter così affrontare le vicissitudini di tutti i giorni sotto un punto di vista nuovo dove queste capacità da dormienti che sono possono esprimere tutta la loro potenza e la loro forza.

 È verosimilmente realistico che questi episodi possono lasciare una persona sola frase stessa e il proprio disagio sentendosi in difesa e abbandonata. Da qui la necessità di trovare un aiuto. Dopo essere passato dagli Attacchi di Panico come quelli che probabilmente subite cui adesso, anche se non sono un medico uno specialista in materia ho conosciuto il visto molte persone come me soffrire gli Attacchi di Panico e di crisi di ansia e vi posso assicurare che il primo grande aiuto al quale dobbiamo appellarsi e quello della nostra mente la stessa origine del problema degli Attacchi di Panico.

Gli Attacchi di Panico cosa sono


Abbiamo già accennato all'interno di questo sito alcuni dei sintomi più ricorrenti comuni che caratterizzano gli Attacchi di Panico e ha fatto che questi sono fra gli eventi più destabilizzanti angoscianti che possono verificarsi nella vita di una persona.


La sensazione di continua allerta e il pericolo che sta per venire da un momento all'altro può spingersi come riconosce bene chi ne viene colpito fino alla sensazione di una morte imminente. E ogni volta che si arriva a questi Stati, e sempre come fosse la prima volta, questo significa che di fronte agli Attacchi di Panico si è sempre nudi ed in difesa
a proposito di questo voglio citarvi che cosa viene detto e scritto da Wikipedia a proposito degli "Attacchi di Panico": 
"Un attacco di panico e un periodo di paura o disagio intensi, tipicamente con un inizio improvviso o solitamente della durata inferiore ai 30 minuti. I sintomi includono tremore, respirazione superficiale, sudorazione, nausea, vertigini, iperventilazione, parestesie (sensazione di formicolio), tachicardia, sensazione di soffocamento o asfissia la manifestazione è significativamente diversa da quanto avviene negli altri tipi di disturbi di ansia, in quanto gli attacchi sono improvvisi non sembrano provocati da alcunché e spesso sono debilitanti.Un episodio che spesso categorizzato come circolo vizioso, dove i sintomi mentali accrescono i sintomi fisici e viceversa."
Quella che avete appena letto come il più addetto prelevato dal sito Wikipedia, è una sufficiente chiara esposizione di quello che può essere un attacco di panico come si legge è bene non confondere l'attacco di panico che si manifesta isolatamente per una causa esterna accertabile, ovvero tangibile visibile, dall'attacco di panico che avviene senza apparente motivo e senza una causa tangibile.
Attacchi di paura e panico
Nel primo caso è possibile che ogni persona almeno una volta nella vita abbia sperimentato l'angoscia e l'attacco di panico per esempio, di trovarsi in mezzo alla folla agitata durante un concerto un evento che raccoglie molte persone oppure di trovarsi con il proprio corpo bloccato da quella situazione, in tutto o in parte e non riuscire a togliersene in nessun modo. 
Moltissime possono essere le cause degli Attacchi di Panico di questo tipo, ma il disagio di cui stiamo parlando è diverso: l'attacco di panico giunge all'improvviso, mentre si è semplicemente alla guida della nostra e stiamo cercando una discoteca un locale dove mangiare o in situazioni ancora più comuni e apparentemente prive da rischi. 
Ma sono proprio queste situazioni che non sono per niente critiche che ci fanno capire che gli Attacchi di Panico sono solo la punta dell'iceberg di sensazioni ed emozioni e problemi molto più profondi di uno stile di vita sbagliato negativo e di credenze errate che portiamo avanti da molto tempo. 

Per un altro verso se è giusto confrontare la nostra esperienza di questa malattia, ovvero gli Attacchi di Panico con quella di altri, non è bene però paragonare in maniera meccanica la propria vita a quella degli altri, la propria relativi reattività e le proprie esperienze fanno sì e creano le differenze che non sono trascurabili soprattutto ai fini della cura che lo scopo che ci stiamo prediligendo. Secondo le classificazioni del Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorder i disturbi di ansia sono suddivisi in cinque categorie:

disturbo da attacchi di panico (DAP) 
  • disturbo d'ansia generalizzata (GAD)
  • disturbo ossessivo-compulsivo (DOC)
  •  disturbo Fobico (Fobia Sociale)
  • disturbo da stress post traumatico


  •  
    Home | chi-sono | come curare gli attacchi di panico | DISTURBI | Sintomi | COLLEGAMENTI | Fobie | Download | Biografie | Storie di Ansia e Panico | Info Sito | Articoli | Farmaci | Tecniche | Mappa generale del sito
    Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!
    Copyright 2015.www.attacchidipanicoeansia.it
    Torna ai contenuti | Torna al menu