Crisi di panico cura e rimedio ecco i passi fondamentali - Attacchi di Panico e ansia

Cerca 
Vai ai contenuti

Menu principale:

Crisi di panico cura e rimedio ecco i passi fondamentali

Articoli
La crisi di panico è un fenome che colpisce molte persone ma esistono cure per le crisi di panico ecco alcune indicazioni che ti possono essere di aiuto.
Sensazioni di malessere intenso, impressione di morire, sudori freddi, ma rassicurati esiste una cura per le crisi di panico, facciamo il punto .
curare le crisi di panico

Crisi di panico come reagire?


Ecco di cosa ti parleremo:
Curare le crisi di panico: Può capitare a chiunque?
Trattare le crisi di panico: Quali effetti nel quotidiano?
Cura per le crisi di panico: Esiste una cura per le crisi di panico?
Soluzione per le crisi di panico: Si può evitarsi la loro ripetizione?
Rimedi per le crisi di panico: Che tipo di cure esitono?
All'origine, c'è una crisi , violenta, che sopraggiunge senza motivo apparente: in un supermercato, un treno, un autobus affollato, un ingorgo, Di un colpo, tutto cambia: ci si sente male, molto male, si trema, si impallidisce, si inizia a sudare, si ha l'impressione di soffocare.

Si ha paura di avere un attacco cardiaco, si ha l'impressione di essere sul punto di morire, qui, e in questo istante, questa è una crisi di panico.

Esiste una vulnerabilità al disturbo di panico che crea un fattore propizio. Certe persone iper emotive provano più violentemente della alcune emozioni, ed il loro corpo è pronto a attivarsi più rapidamente" Ma ciò non basta. 

Pensiamo oggi che i soggetti predisposti alle crisi di panico hanno una reazione molto più rapida agli eventi e alle sensazioni scatenanti, ciò è legato certamente alla loro educazione,: non hannoimparato ad esprimere le loro emozioni, a saper accoglierle senza spaventarsi o a gestirle quando si mostrano violentemente.

Infine, l'attacco di panico iniziale è provocato da un fattore che scatena, in generale un stress intenso e duraturo, professionale o personale. La crisi non si produce necessariamente durante un periodo difficile, ma talvolta dopo, quando la tensione si allenta e l'individuo abbassa la sua resistenza."

Crisi di panico quali effetti nella vita quotidiana?


La crisi di panico è un segnale di allarme che è importante non minimizzare, senza per questo spaventarsi, né convincersi di avere un infarto o credere di essere diventato pazzo.

Questa crisi è la prova che quello che stiamo vivendo è troppo pesante per le nostre capacità emozionali. La crisi è un vero trauma, la paura di morire è reale che vai a scatenare delle domande: " Che cosa mi capita? ", " Sono malato? ", " Perché io? "

Questi pensieri negativi e martellanti possono installarsi e creare una paura permanente che la crisi di panico si ripeta.

Si può iniziare ad evitare i luoghi a rischio, ciò che rappresenta una forma di agorafobia. 

Così, la persona che si è sentita male in un grande magazzino non farà più le sue spese in posti simili.

Qualcunaltro non prenderà più i trasporti urbani, eviterà le i cinema o le discoteche.
 Questi comportamenti, che sembrano risolvere il problema temporaneamente, vanno a danneggiare addirittura limitare poco a poco la vita sociale.


Crisi di panico: esiste una cura?

Per parlare delle cure per crisi di panico bisogna citare i medicinali tipo tranquillizzanti o antidepressivi che mirano a stabilizzare le emozioni. Possono essere prescritti per il loro effetto come cura anti panico per un periodo di sei mesi ad un anno come minimo.

Ma non sono sempre sufficienti. Le terapie cognitivo-comportamentali hanno dimostrato la prova della loro efficacia, permettendo un vero re apprendimento del modo di affrontare i pensieri e le emozioni . Per curare le crisi di panico con questa metodologia bisogna rivolgersi a uno psicologo, psichiatra o un psicoterapista, essi vanno ad aiutare il paziente ad affrontare le sue paure per migliorarne l'approccio e vincerli.

La terapia dura di sei mesi ad un anno e passa poi per le sedute di esposizione o implosione , di limitate alle situazioni stressanti.

Abbiamo aggiunto delle esposizioni alle sensazioni prodotte dalle crisi di panico stesse, Così, la persona che teme di morire di cuore durante la crisi come cura per crisi di panico si allena ad aumentare il suo ritmo cardiaco, salendo le delle scale o facendo sforzi e tiuscendo a comprendere la similitudine fra l' aumento del ritmo cardiaco dato dalla crisi di panico e da un normale sforzo ,per comprenderne anche la regressione.

Apprende di non angosciarsi quando il cuore aumenta il suo ritmo , ed a ritornare in quiete ad un ritmo normale. La persona che è oppressa, e prova la sensazione di nodo alla gola e crede di non respirare si allena con la respirazione addominale controllata acquisendo la consapevolezza che le micro tensioni dei suoi muscoli respiratori provocano la sensazione.

Curare le crisi di panico evitare la loro ripetizione?


Tutto quello che stabilizza le emozioni è benefico. Attività fisica, rilassamento e meditazione esistono molte cure per crisi di panico , tecniche che aiutano a gestire il tuo stress .

Tuttavia,è importante accettare la tua vulnerabilità emozionale: si può essere consapevoli della nostra sensibilità esserne fieri per i lati positivi che presenta ,vivere e imparare a gestire solo quegli aspetti che ti portano a lasciarsi prendere dalle emozioni.
La migliore cura per crisi di panico è conoscere se stessi e non è mai tardi per farlo, anzi è auspicabile sempre.

Approfondisci le tecniche avanzate contro Ansia e panico?Leggi questo articolo

 
Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!
Copyright 2015.www.attacchidipanicoeansia.it
Torna ai contenuti | Torna al menu