Ipnosi Contro Ansia e Attacchi di Panico - Attacchi di Panico e ansia

Cerca 
Vai ai contenuti

Menu principale:

Ipnosi Contro Ansia e Attacchi di Panico

Tecniche
Una definizione di ipnosi

La parola ipnosi apre innumerevoli porte su scenari più o meno immaginari, di tecniche al limite tra l'arte e la scienza. Ma cos'è veramente l'ipnosi? Ogni essere umano è diverso dai propri simili, sia dal punto mentale che fisico: l'ipnosi non è magia, ma è studio delle tecniche di base e tanti esperimenti e tentativi su individui differenti, oltre che su se stessi. Grazie all'inpnosi è possibile andare incontro a cambiamenti di spessore nella nostra persona, modificando il comportamento e rafforzando il benessere sia fisico che mentale: con l'ipnosi si impareranno a utilizzare le nostre capacità, spremute all'ennesima potenza, col fine di migliorarsi e di riacquistare fiducia in sé. 

Approfondisci le tecniche avanzate contro Ansia e panico?Leggi questo articolo

Con le tecniche di ipnosi è possibile combattere ansia patologica, stress, depressione, ma anche allergie e disturbi della pelle; è una porta da aprire per tutti coloro che vogliono migliorare la propria vita, rafforzare le proprie potenzialità e sfruttare le proprie risorse e inclinazioni naturali. 


Tecniche ipnotiche

Ma funziona davvero? Per prima cosa ancora oggi l'ipnosi è velata di un alone di occulto e mistero, alla parola ipnosi si collegano credenze popolari, filoni magici e componenti esoteriche, ma in realtà è una disciplina scientifica, col proprio campo e i propri ambiti di studio. Questo è il primo passo per rendere efficace l'ipnosi: è necessario che l'ipnotizzato creda in ciò che sta vivendo, che partecipi e che lavori affinché la terapia abbia effetto

Ipnosi: tecniche e metodi.


Le tecniche di ipnosi sono molteplici e contraddistinte ognuna da metodi e scopi di applicazione: per esempio la regressione, in ipnosi, serve per scorrere nel passato vissuto del paziente, per cercare di arrivare a eventi non noti o dimenticati, per far rivivere eventi già conosciuti del passato, per ricordare dettagliatamente fatti accaduti ma scordati, o anche per ritrovare oggetti nascosti in luoghi dimenticati. 



Al contrario, con la progressione ipnotica, è possibile provare a vivere il proprio futuro privo di comportamenti problematici, permettendo così al paziente di vedere come sarebbe la sua vita e come affronterebbe certe situazioni difficili: sfruttando l'immaginazione è inoltre possibile indirizzare l'ipnotizzato verso un futuro fatto di successi, facendogli descrivere dettagliatamente come abbia fatto a raggiungere certi traguardi.


Una metodo di spessore è quello della visualizzazione, che consente di indirizzare l'immaginazione verso soggetti o situazioni da sperimentare: si descrivono realtà generiche che il soggetto arricchisce con le proprie esperienze.
 


Infine la ristrutturazione è una tecnica che permette di mutare profondamente gli atteggiamenti dei pazienti, tramutando i problemi in situazioni favorevoli, delusioni in insegnamenti e così via.


Oggi molti metodi di ipnosi si sono mischiati con tecniche di PNL, ma in generale è importante tenere conto dei risultati raggiunti per capire se una tecnica di ipnosi sia efficiente o meno: in base alle caratteristiche e problematiche del paziente, esiste un modo per trattare il caso con tecniche più efficaci di altre. Tuttavia credere nel potere dell'ipnosi e nelle proprie possibilità, è fondamentale: è necessario credere in se stessi per ottenere i successi e superare le difficoltà, e fidarsi dell'ipnotista in questione.

Ipnosi e Regressione: Un video di weiss uno dei massimi esperti in materia
 
Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!
Copyright 2015.www.attacchidipanicoeansia.it
Torna ai contenuti | Torna al menu